ceruso2016WEB

1974 – 2016 Fabrizio Ceruso Vive, San Basilio non dimentica!

 

1974 – 2016 FABRIZIO VIVE, SAN BASILIO E ROMA NON DIMENTICANO!
 
 
Programma (in aggiornamento):
 
◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆
 
LUNEDì 5 SETTEMBRE h. 17 @ PIAZZALE RECANATI (Balena, San Basilio):
 
Prima Assemblea di lancio della mobilitazione
 
 
◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆
 
MARTEDì 6 SETTEMBRE h.17 @ VIA DELLA VANGA (Tiburtino III):
 
Seconda Assemblea di lancio della mobilitazione
 
 
◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆
 
 
GIOVEDì 8 SETTEMBRE
 
h. 9 UN FIORE PER FABRIZIO @ Lapide via Fiuminata (San Basilio)
 
h. 11 UN FIORE PER FABRIZIO @ Lapide Piazza Santa Croce (Tivoli)
 
 
h.17 CORTEO CITTADINO
 
Partenza da via Elena Brandizzi Gianni (Angolo via Tiburtina 1020)
 
 
 
◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆
 
 
SABATO 10 SETTEMBRE h.18 @ CASALE ALBA 2:
 
Presentazione del progetto di memoria storica e dell’opuscolo “San Basilio, storie de Roma”
 
“QUALI ESPERIENZE E QUALI PROSPETTIVE PER LA NARRAZIONE STORICA DAL BASSO?”
 
Ne parliamo con:
 
– “Quarticciolo storia di una borgata”, progetto di narrazone storica dal basso della resistenza al Quarticciolo, zona est di Roma,
con i ragazzi delle scuole nel quartiere
 
– Ribelli in Zona Universitaria, progetto di public history attivo nella Zona Universitaria bolognese
 
– Comitato di quartiere Villa Certosa
 
– Centro di Documentazione Territoriale Maria Baccante – Roma Est
 
– Cristiano Armati, scrittore
 
– Luciano Villani, storico
 
 
a seguire cena popolare
 
 
◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆
 
 
SABATO 17 SETTEMBRE DALLE 16 @ LARGO ARQUATA DEL TRONTO (San Basilio)
 
SPORT POPOLARE con le palestre popolari romane
 
Esibizioni di sport da combattimento
 
Rugby touch
 
Basket 3vs3
 
Calcetto
 
 
ALLE 20 CENA POPOLARE
 
 
A SEGUIRE PRESENTAZIONE E PROIEZIONE DEL DOCU-FILM AUTOPRODOTTO “SAN BASILIO, STORIE DE ROMA”
 
Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=vikXxZQD94Y
 
 
◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆◇◆

 
L’8 Settembre di quest’anno ricorrerà il 42° anniversario della morte di Fabrizio Ceruso, 19enne di Tivoli accorso a San Basilio per supportare la lotta per la casa degli abitanti del quartiere.
 
Nei primi giorni di settembre del 1974 a S. Basilio la polizia interviene per sgomberare 150 famiglie che da più di un anno avevano occupato alcuni appartamenti IACP in via Montecarotto e via Fabriano. Il quartiere vive giorni di dura resistenza dagli assalti delle forze dell’ ordine, durante i quali, l’8 settembre, Fabrizio viene ucciso dal fuoco della polizia.
 
Da tre anni il progetto “San Basilio, storie de Roma”, composto da varie realtà sociali della zona, sta riattualizzando la storia del quartiere e di quelle giornate, cercando di renderli patrimonio di San Basilio e non solo. Gli avvenimenti del settembre ’74 sono parte di una memoria da far rivivere non come rito di consuetudine, ma come interpretazione e organizzazione di una comunità di fronte a bisogni, problemi e contraddizioni più che mai attuali come quello della casa.
 
Lo sfruttamento dei territori e dei quartieri segue un filo che da allora arriva ad oggi, dove in nome dei profitti di pochi si continuano a sfruttare coloro che combattono quotidianamente per la sopravvivenza. Come 42 anni fa, molte persone decidono di alzare la testa e di riprendersi ciò che viene sottratto in nome della rendita e della speculazione edilizia: solo chi vive un territorio può determinare la dignità della propria vita.
 
Ed è proprio da qui che si svilupperà la commemorazione di quest’anno: la figura di Fabrizio come patrimonio di tutte le realtà, i movimenti, i singoli che ogni giorno lottano per un’esistenza degna, in particolar modo quelli che, come nelle giornate del ’74, si battono per il diritto alla casa e la difesa del territorio. 

 
Progetto “San Basilio, storie de Roma”Nodo Territoriale Tiburtina

info e contatti:

www.progettosanbasilio.org

progettosanbasilio@inventati.org

ceruso2016WEB
lancioWEB

1974 – 2016 San Basilio e Roma non dimenticano!

L’8 Settembre di quest’anno ricorrerà il 42° anniversario della morte di Fabrizio Ceruso, 19enne di Tivoli accorso a San Basilio per supportare la lotta per la casa degli abitanti del quartiere.

Nei primi giorni di settembre del 1974 a S. Basilio la polizia interviene per sgomberare 150 famiglie che da più di un anno avevano occupato alcuni appartamenti IACP in via Montecarotto e via Fabriano. Il quartiere vive giorni di dura resistenza dagli assalti delle forze dell’ ordine, durante i quali, l’8 settembre, Fabrizio viene ucciso dal fuoco della polizia.

Da tre anni il progetto “San Basilio, storie de Roma”, composto da varie realtà sociali della zona, sta riattualizzando la storia del quartiere e di quelle giornate, cercando di renderli patrimonio di San Basilio e non solo. Gli avvenimenti del settembre ’74 sono parte di una memoria da far rivivere non come rito di consuetudine, ma come interpretazione e organizzazione di una comunità di fronte a bisogni, problemi e contraddizioni più che mai attuali come quello della casa.

Lo sfruttamento dei territori e dei quartieri segue un filo che da allora arriva ad oggi, dove in nome dei profitti di pochi si continuano a sfruttare coloro che combattono quotidianamente per la sopravvivenza. Come 42 anni fa, molte persone decidono di alzare la testa e di riprendersi ciò che viene sottratto in nome della rendita e della speculazione edilizia: solo chi vive un territorio può determinare la dignità della propria vita.

Ed è proprio da qui che si svilupperà la commemorazione di quest’anno: la figura di Fabrizio come patrimonio di tutte le realtà, i movimenti, i singoli che ogni giorno lottano per un’esistenza degna, in particolar modo quelli che, come nelle giornate del ’74, si battono per il diritto alla casa e la difesa del territorio.

8 settembre Corteo cittadino

17 settembre Giornata in piazza

1974 – 2016 FABRIZIO CERUSO VIVE!
SAN BASILIO E ROMA NON DIMENTICANO!

 

lancioWEB